Supporti per Disegnare con le Matite Colorate

Fogli con fondo colorato omogeneo

Uno degli aspetti fondamentali per imparare ad usare uno strumento grafico o pittorico è conoscere le potenzialità del supporto sul quale intendiamo lavorare.

Un pittore sceglie il tessuto della propria tela, un acquarellista sceglie la grana del foglio, uno scultore conosce approfonditamente le qualità della materia che impiega.

Spesso incontro studenti che investono molti soldi su colori di altissima qualità per poi usarli su supporti mediocri, di bassa qualità che non esaltano per nulla le caratteristiche espressive dello strumento.

Strumento e supporto sono indissolubili e di uguale importanza; l’uno non ha senso senza l’altro. 

È un errore anche pensare che tutto il lavoro “attivo” venga svolto dallo strumento e che il supporto sia solo un accompagnamento senza valore aggiunto.

Oggi voglio proporti un esercizio “al contrario”, un esercizio dove il supporto (cioè un foglio da disegno speciale) ha un ruolo attivo quanto lo strumento che useremo (le matite colorate).

Il Bianco delle Matite Colorate

Tra la gamma di colori presenti nelle scatole di matite colorate c’è praticamente sempre il colore “bianco”.

Andando oltre la teoria, che vede il bianco come un “non colore”, scendiamo direttamente nel pratico e lo consideriamo assolutamente un colore, quello che di solito “colora” le luci, i riflessi, i chiari. 

Se però il nostro foglio da disegno è anch’esso bianco, siamo obbligati a lasciare i bianchi del colore del foglio, poiché con le matite, sovrapponendo i colori, il bianco non coprirà mai nessun colore completamente.

Dal punto di vista cromatico però, in pittura, il bianco (le luci) dovrebbero essere l’ultimo colore applicato perché il più superficiale mentre gli scuri o i mezzitoni dovrebbero fare da fondo. 

Con questa successione di colori, dal più scuro al più chiaro si ottiene un maggior effetto realistico e suggestivo.

Dunque con le matite colorate come si può fare? 

Semplice. Possiamo utilizzare un supporto già colorato.

Sul sito di Momarte.com ho trovato una soluzione interessante che ho subito ordinato.

Si tratta di fogli della marca Canson già preparati con un fondo acrilico omogeneo leggermente granulato disponibili in diversi colori, tutti naturali e perfetti per essere impiegati con i soggetti che sto realizzando per il corso specifico sulle matite colorate: gli animali.

La carta Canson Mi – Teintes Touch per pastello

PUOI ACQUISTARE QUI | Usa il codice sconto: GIOTTO10

Questa speciale carta ha una superficie granulare dall’effetto sabbiato ideale per pastello, carboncino, sanguigna o seppia, matite colorate ed acrilico. 

Trattiene i pigmenti e permette ripetute sovrapposizioni di colore, a patto che su di essa vengano utilizzate matite a mina morbida e non eccessivamente dura.

I fogli misurano 50x65cm e sul retro sono bianchi.

Bianco è anche un bordo di circa 1cm che crea un interessante passepartout nel caso desideriate poi incorniciare le opere.

Il costo non è dei più contenuti poiché si tratta di un supporto di grande pregio.

In alternativa vanno benissimo cartoncini F4 colorati.

Dimostrazione Video dell’effetto che si ottiene

Consigli finali ed esercizi

Primo consiglio: (errore da evitare)

Se stai pensando di “produrre” il foglio speciale in casa devo subito rovinarti i tuoi piani 😉

Non è possibile procedere fai da te con un fondo acrilico poiché il colore acrilico per pittura ha una finitura semilucida e le matite non “aggrappano”.

Secondo consiglio:

Se puoi, tieni a procurati un Fissativo Spray per preservare il disegno dato che la superficie delicatamente granulare può spolverare a fine lavoro se messa in verticale o curvata.

Esercizio per te!

Dal punto di vista creativo ed espressivo io mi sono divertita un mondo a cercare dei soggetti del mondo animale il cui colore del manto avesse come tinta media, o come base chiara o scura, il colore del foglio. 

Eccoli tutti qui sotto:

Il grigio è diventato la base per l’elefante

Il tortora, colore perfetto per il ritratto del mio weimaraner

Il crema per la base della testa di un leone e il bruno per lo scoiattolo

Ultimo Consiglio:

Giunti alla parte pratica, ti invito a procurarti questi spettacolari fogli colorati ed iniziare anche tu a disegnare con le Matite Colorate.

Se ti può essere utile leggi l’articolo “Matite Colorate” dove elenco le varie tipologie in commercio.

Non dimenticarti poi di iscriverti qui sotto per ricevere la lezione gratuita del mio nuovo Corso sulle Matite Colorate!

Ti aspetto!

Buon disegno,

Chiara.

In qualità di Affiliato Amazon riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei.

VIDEO LEZIONE GRATUITA
Gli indispensabili delle Matite Colorate
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Chiara Silva
Diplomata all'Accademia di Brera, Artista e Docente di discipline pittoriche con oltre 10 di esperienza nella didattica artistica. Fondatrice di Cerchio di Giotto.
Leggi anche:

Rispondi

Se ti hanno detto che non sei portato per il disegno, si sono sbagliati.
Col nostro metodo didattico, chiunque può imparare a disegnare e te lo dimostriamo subito.

Scarica la nostra e diventa un artista!

  • Supporti per Disegnare con le Matite Colorate
  • Supporti per Disegnare con le Matite Colorate
  • Supporti per Disegnare con le Matite Colorate
  • Supporti per Disegnare con le Matite Colorate

Nel video ti mostriamo le basi delle matite colorate. 

In modo facile e chiaro.

OTTIENI SUBITO LA LEZIONE GRATUITA

Gli indispensabili delle Matite Colorate

OTTIENI SUBITO LA LEZIONE GRATUITA

Gli indispensabili della Pittura ad Olio

POSTI LIMITATI

UN WEEKEND DI ARTE, NATURA, CULTURA E CIBO

Seminario di Disegno dal Vivo

Umbria
24 - 25 - 26 Aprile 2020