Come progettare un dipinto decorativo con le Matite Colorate

L’importanza del Bozzetto nella progettazione

Ho insistito più volte sulla estrema versatilità delle matite colorate come strumento semplice e pratico, in grado però di essere adatto a tantissimi scopi. 

Fino ad ora le nostre riflessioni si sono limitate al suo uso a scopi di rappresentazione realistica; abbiamo disegnato molti animali e diversi soggetti, sempre ricercando con questo strumento la massima resa tridimensionale e di adesione al vero.

Le matite colorate non sono utili solo a questo, anzi, tra i diversi utilizzi che se ne possono fare ce n’è uno particolarmente utile: il disegno di bozzetti.

Vi svelo come, grazie a questa tecnica ho progettato e poi realizzato un dipinto decorativo ad Acrilico per il mio soggiorno.

Realizzare un dipinto decorativo per la tua casa 

Ti è mai capitato di dover rinnovare o abbellire una parte della tua casa ma nessuna soluzione in commercio soddisfava le tue esigenze? 

Se la risposta è sì, allora possiamo dire che ci capiamo!

Oggi voglio raccontarti la mia avventura alle prese con la realizzazione di un dipinto decorativo.

Sei pronto? Cominciamo!

Tutto è nato dall’esigenza di coprire il fianco di una libreria molto alta, realizzata sovrapponendo due diverse librerie. 

La sovrapposizione delle due creava un orribile separazione nel punto di giuntura, che letteralmente rovinava tutto l’ambiente. 

Ho pensato allora di realizzare un dipinto decorativo della stessa misura del fianco della libreria per coprire interamente questo rettangolo stretto e lunghissimo, bianco e decisamente brutto da vedere.

Naturalmente non ho trovato in commercio stampe o tele o adesivi di questa dimensione e soprattutto ho voluto essere io stessa a decidere il soggetto e a realizzarlo.

Sono da sempre innamorata dello stile di Hokusai, un pittore e incisore giapponese, molto noto per alcune immagini iconiche come l’Onda o il Monte Fuji.

Il suo stile è caratterizzato da forme piatte, eleganti e decorative con contorni molto precisi e tinte opache, accese ma non sature.

Mi sarebbe piaciuto riprodurre uno dei suoi dipinti famosi, in particolar modo le sue “cascate” ma nessuno tra i suoi dipinti naturalmente aveva una dimensione uguale a quella che mi serviva per coprire il fianco della mia libreria.

Ho dovuto quindi progettare il mio dipinto selezionando da diverse opere dell’autore, elementi da ricomporre in un dipinto della dimensione e della forma che mi serviva.

Sei curioso di come ho progettato il mio dipinto decorativo con l’utilizzo delle matite colorate e del disegno dei bozzetti?

Non ti resta che proseguire la lettura…

Dal Bozzetto al risultato finale

Il progetto è una parte fondamentale del lavoro

Più è impreciso e sommario e maggiori saranno le insidie nella realizzazione del lavoro, viceversa, più è preciso in tutti gli aspetti (dimensione, colore, tecnica), più sarà semplice e lineare l’esecuzione dell’opera.

Ricordiamo infatti che, sbagliare su un dipinto di grandi dimensioni significa buttare molti soldi in colore, supporto e soprattutto… buttare tempo.

Meglio decisamente provare due o tre bozzetti diversi di piccole dimensioni prima di mettere mano ad una tela o a una qualsiasi opera.

Ho suddiviso il mio lavoro in 4 semplici ma estremamente fondamentali step in modo da ottenere un risultato ottimale senza tralasciare ogni piccolo dettaglio. 

Cominciamo!

Step 1: la creazione di un bozzetto in scala

Per farmi un’idea precisa dei colori e della composizione che avevo in mente ho realizzato un bozzetto in scala, cioè delle misure reali del dipinto diviso un coefficiente pari a 10. Il mio bozzetto era dunque di dimensioni pari ad un decimo del reale, così da verificare tutte le proporzioni e l’effetto d’insieme.
(Il dipinto reale doveva essere largo 30 cm  e alto 270cm, il bozzetto doveva misurare dunque 3cm di larghezza per 27 di altezza). 

Un disegno molto piccolo insomma, ma nel quale nulla doveva essere lasciato al caso, pena, un pessimo risultato per il mio salotto.

Step 2: le matite colorate e la combinazione dei colori

Lo strumento più adatto all’esecuzione rapida ma precisa del mio bozzetto erano le matite colorate.

L’idea è quella di realizzare prima il disegno in bianco e nero con una semplice matita grafite e fotocopiarlo più volte per provare diverse versioni di colore finché non si scelgono le armonie e i contrasti giusti.

Le matite, ben appuntite sono in grado di entrare nel più piccolo dettaglio e di restituire una chiara idea di quello che abbiamo in mente

Ricorda sempre che, un conto è pensare un’immagine, ben altro è vederla realizzata.

Molto spesso le due cose discostano talmente tanto che il risultato diventa del tutto insoddisfacente. Il bozzetto dunque è il miglior modo per “verificare” se ciò che ho in mente si rivelerà efficace una volta realizzato.

Step 3: la creazione del supporto 

Una volta trovata la combinazione più soddisfacente per il mio dipinto ho comprato i colori necessari e costruito il mio supporto cucendo insieme due strisce di tela libera da telaio e ho realizzato il mio lavoro seguendo al millimetro il progetto realizzato con le matite colorate.

Ogni cm del progetto corrispondeva a 10 cm del reale quindi, seguendolo alla lettera ho ottenuto sulla tela grande lo stesso identico disegno progettato in piccolo e, naturalmente con diverse ore di lavoro, ho concluso il dipinto per la decorazione della mia libreria senza alcun intoppo.

Step 4: il risultato finale

Per essere ancora più certa che il risultato fosse all’altezza delle mie aspettative ho proprio fotografato il bozzetto e con un software di foto ritocco ho creato un fotomontaggio, inserendo il bozzetto a matite nella foto dell’angolo salotto, dove poi avrebbe dovuto essere collocato.

Come puoi vedere, il lavoro ultimato è piuttosto simile al fotomontaggio, segno che, il mio procedimento è stato lineare e sicuro, privo di incertezze e brutte sorprese.

Per quanto riguarda la tecnica, nel bozzetto, le matite colorate possono essere usate in modo molto più rapido, evitando macchinose velature ed effetti texturizzati, soprattutto se la tecnica finale di esecuzione del lavoro sarà diversa (nel mio caso i colori acrilici).

Ti potrebbe interessare:

Disegnare gli Animali: come fare superfici e texture con le Matite Colorate

Conclusione

Avrei potuto realizzare i bozzetti direttamente ad Acrilico? 

Sì, avrei potuto, con un dispendio di tempo eccessivo, (e non poche complicazioni data la dimensione piccolissima del bozzetto molto elaborato) mentre con le matite ho potuto procedere più velocemente e realizzare diverse prove di colore in tempo velocissimo.

Potete usarle anche per ripensare un arredamento, se siete forti nella prospettiva e nel disegno degli oggetti e degli spazi, per progettare un murales per la parete della vostra camera, per un trompe l’oeil,  per provare il colore delle tende o la posizione di accessori per la vostra casa. 

È in assoluto il metodo più veloce ed efficace che conosca

Spero di avervi dato qualche buon suggerimento per un uso alternativo delle matite.

Vuoi Migliorare la tua tecnica con le Matite Colorate?

Allora ti consiglio di scorrere ancora questa pagina e leggerti tutti gli altri articoli Guida e Video Tutorial sulle Matite Colorate.

CLICCA E LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI

Se poi vuoi raggiungere alti livelli di perfezione allora dai un occhiata al nostro nuovo Video Corso “Nati per le Matite Colorate” uscito qualche giorno fa!

Se invece sei alle prime armi con le Matite Colorate, ti consiglio di scaricarti la Prima Lezione Gratuita 😊 (QUI SOTTO)

Buona progettazione,
Chiara.

In qualità di Affiliato Amazon riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei.

VIDEO LEZIONE GRATUITA
Gli indispensabili delle Matite Colorate
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Chiara Silva
Diplomata all'Accademia di Brera, Artista e Docente di discipline pittoriche con oltre 10 di esperienza nella didattica artistica. Fondatrice di Cerchio di Giotto.
Leggi anche:

Rispondi

Se ti hanno detto che non sei portato per il disegno, si sono sbagliati.
Col nostro metodo didattico, chiunque può imparare a disegnare e te lo dimostriamo subito.

Scarica la nostra e diventa un artista!

  • Come progettare un dipinto decorativo con le Matite Colorate
  • Come progettare un dipinto decorativo con le Matite Colorate
  • Come progettare un dipinto decorativo con le Matite Colorate
  • Come progettare un dipinto decorativo con le Matite Colorate

Nel video ti mostriamo le basi delle matite colorate. 

In modo facile e chiaro.

OTTIENI SUBITO LA LEZIONE GRATUITA

Gli indispensabili delle Matite Colorate

OTTIENI SUBITO LA LEZIONE GRATUITA

Gli indispensabili della Pittura ad Olio