Come pulire i pennelli da pittura

Tecniche e soluzioni per una corretta pulizia e conservazione

Manico corto. Manico lungo. Naturale. Sintetico. A buon mercato o Costoso.

I pennelli che usiamo per dipingere sono tanto variabili quanto gli artisti che li usano. 

L’unica cosa che rimane costante è la sensazione deludente di perdere un pennello preferito.

Ho usato i pennelli finché non c’era più niente da usare. È come morire di vecchiaia: triste ma atteso.

Più deludente, tuttavia, è perdere un pennello prima del tempo a causa della disattenzione.

Per mantenere le migliori prestazioni dei tuoi pennelli, devi pulirli. Questo può sembrare abbastanza ovvio, ma molti ne ignorano l’importanza. Ma come pulire bene i pennelli?

Di seguito esploreremo le migliori tecniche per la cura dei pennelli in modo da ottenere il massimo da ogni pennello. Vedremo sia come pulirli sia come conservarli. 

Come sempre però iniziamo con la conoscenza dello strumento e della materia.

Diamo quindi un’occhiata alle parti di un pennello.

Parti di un pennello da disegno

La corretta cura di un pennello inizia con l’anatomia del pennello.

Ci sono tre parti in un pennello:

  • le setole
  • la ghiera e
  • il manico. 

Ciascuna di queste parti richiede una certa cura per massimizzare la durata di qualsiasi spazzola.

Le Setole

Esse possono essere naturali o sintetiche.

I pennelli in setola naturale sono realizzati con peli e peli di animali tra cui zibellino, maiale, capra, cammello e altri.

Le setole sintetiche sono tipicamente in nylon.

Sono più economici e più facili da curare a causa della loro durata, ma molti artisti preferiscono ancora la sensazione di dipingere con pennelli di setole naturali.

La Ghiera

Lei è la parte metallica di una spazzola che si trova tra il manico e le setole.

Utilizzando la colla, le setole e il manico vengono fissati all’interno della ghiera.

Un metallo di spessore maggiore indica una spazzola di qualità superiore.

Il Manico

Lui è probabilmente la parte più facile da curare.

Di solito sono realizzati in legno dipinto. A volte sono di plastica.

Rimuovi la vernice bagnata e i solventi dalle maniglie mentre dipingi per mantenerle in buone condizioni.

Ecco un breve video che mostra tutto il processo manuale per la creazione di un pennello da disegno.

Durata di un pennello da disegno

Non importa quanto bene ti prendi cura di un pennello, con un uso regolare si rovinerà comunque.

I pennelli vengono danneggiati principalmente a causa della nostra tecnica di pittura e secondariamente dalle nostre abitudini di lavaggio e conservazione.

Imparando a conservare meglio i nostri pennelli possiamo evitare viaggi extra in negozio, risparmiando tempo e denaro.

Non aspettare di pulire i tuoi pennelli

Per alcuni di noi, passare dalla realizzazione dell’opera alla “pulizia” può essere difficile. Dopo esserti dedicato a un lavoro, puoi essere tentato di alzarti per ammirare il tuo lavoro per un po’ e lasciare la pulizia per “dopo”.

Ma aspettare di pulire i tuoi pennelli può essere fatale.

È meglio pulirli sempre subito perché più a lungo aspetti, più difficile sarà riuscire a pulirli e potresti persino rovinarli.

Pulire i pennelli con Acqua e Sapone (vernici a base d’acqua)

Se dipingi con acquerelli o acrilici, il solvente idoneo è l’acqua perché non danneggerà le setole. Il detersivo per piatti è preferito da alcuni artisti, mentre altri preferiscono un sapone specializzato.

Quando si sceglie un sapone per pulire i pennelli, i produttori di materiali artistici sono la soluzione migliore, poiché producono saponi specializzati che non danneggiano le setole del pennello.

Qualche esempio di prodotti:

Detergente Pennelli Pittura Acrilica e Acquerello

Vedi su Amazon

Sapone MASTERS INTERNATIONAL

Vedi su Amazon

Acquaragia inodore

Vedi su Amazon

Essenza di trementina raffinata

Vedi su Amazon

Pulire i pennelli con solventi (pitture a olio)

Se sei un pittore ad olio, non hai una grande scelta.

Storicamente, gli artisti hanno usato trementina o acquaragia minerale per pulire i pennelli ad olio.

Questi solventi sono aggressivi e potrebbero, nel tempo, contribuire alla fragilità e alla rottura delle setole naturali.

Quindi, dopo aver usato i solventi per la pulizia iniziale, prenditi un momento in più e lava via il solvente dai pennelli usando acqua e sapone.

Basta un sapone idratante per le mani tipo il “Dove”

Troppo spesso vedo studenti prendere in mano un paio di pennelli sporchi e tentare di pulirli tutti in una volta battendo sul fondo di un barattolo.

Questo tipo di azione costringe la setola a divaricarsi in ogni direzione e può persino spingere la vernice verso l’alto nella ghiera – molto pericoloso.

Fare questa operazione potrebbe far sì che le setole non tornino mai più nella loro posizione originale.

Per pulire le vernici a base d’acqua, mi piace far roteare le setole nella tazza della mia mano mentre l’acqua scorre dolcemente su di esse.

Per i colori a olio, compra un barattolo per la pulizia dei pennelli con uno schermo metallico all’interno.

Un barattolo di questo tipo rende la pulizia un gioco da ragazzi. La vernice cade attraverso lo schermo e si deposita sul fondo del barattolo consentendo di utilizzare lo stesso barattolo di solvente per un periodo di tempo prolungato.

Ci sono diverse opzioni di “pulizia del serbatoio” per gli artisti. Winsor e Newton produce un serbatoio per la pulizia delle spazzole che con all’interno una bobina di alluminio liscia che non danneggerà le setole del pennello mantenendole al sicuro lontano dai sedimenti di vernice sul fondo.

Conservare correttamente i pennelli

Una corretta conservazione è fondamentale per prolungare la durata del pennello. Se metti i pennelli in un contenitore con le setole rivolte verso il basso, le setole bagnate si seccheranno e diventeranno più difficili da usare la volta successiva.

Mi è stato insegnato a conservare i pennelli in posizione verticale dopo la pulizia in modo che le setole si asciughino nella loro forma corretta. Tuttavia, riporre le setole pulite e bagnate in posizione verticale causerà l’allentamento delle ghiere. L’umidità scende nella ghiera e fa sì che i manici di legno si gonfiano prima e poi, mentre il legno si asciuga, si restringono. A causa di questo ciclo di rigonfiamento e restringimento, la colla all’interno della ghiera si separa dal manico. Dipingere con un pennello scollato è frustrante.

Per evitare che avvenga lo scollamento, dopo aver lavato un pennello, modella la punta con le dita e stendilo ad asciugare. Ora la gravità non farà andare l’umidità nella ghiera. Aspetta che si asciughi, e puoi riporre il pennello in posizione verticale senza che la ghiera si allenti.

Come riparare le setole rotte

Nonostante i nostri migliori sforzi, a volte andiamo di fretta e, per incuria, lasciamo che un pennello si asciughi fuori forma. Ora hai un pennello con setole a forma di banana. Non preoccuparti, possiamo aggiustarlo!

Basta bagnare nuovamente le setole e fissare una piccola striscia di scotch di carta alle setole per tenerle in posizione.

Questo basterà per fare assumere alle setole la loro forma precedente.

Ottimo lavoro!

Adesso hai appreso tutti i vantaggi e metodi per mantenere in forma, e sfruttare fino alla fine, i tuoi pennelli da disegno.

Fammi sapere se hai trovato questa guida interessante e se ne vorresti ricevere altre come questa.

E se ti è piaciuta condividila con i tuoi amici artisti 😉

Un saluto e buon disegno,
Salvatore.

In qualità di Affiliato Amazon riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei.

VIDEO LEZIONE GRATUITA
Gli indispensabili del Disegno
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Salvatore Liardo
Appassionato di arte ed esperto di internet, è tra i fondatori, unendo queste sue passioni è nato Cerchio di Giotto, di cui coordina lo staff.
Leggi anche:

Rispondi

Se ti hanno detto che non sei portato per il disegno, si sono sbagliati.
Col nostro metodo didattico, chiunque può imparare a disegnare e te lo dimostriamo subito. 

Scarica la nostra e impara davvero a disegnare!
  • Come pulire i pennelli da pittura
  • Come pulire i pennelli da pittura
  • Come pulire i pennelli da pittura
  • Come pulire i pennelli da pittura
  • Come pulire i pennelli da pittura
  • Come pulire i pennelli da pittura

Nel video ti mostriamo quali sono gli strumenti indispensabili del disegno e come si usano. In modo facile e chiaro.

OTTIENI SUBITO LA LEZIONE GRATUITA
Gli indispensabili del Disegno
OTTIENI SUBITO LA LEZIONE GRATUITA

Gli indispensabili della Pittura ad Olio